Nonostante i problemi che si sono creati tra Stati Uniti e Cina, Huawei non vuole fermarsi a creare nuovi dispositivi per il suo paese d’origine, soprattutto i suoi portatili.

Disponibile solo in Cina, Huawei ha messo in vendita nello store Vmall i suoi portatili MateBook 14 2019, MateBook X Pro 2019 e MagicBook Pro Ryzen Edition (solo preordine) con preinstallato GNU/Linux, più precisamente Deepin, una distro cinese basata su Debian.
Attualmente non sono ancora acquistabili negli store, ma presto lo saranno tramite venditori di terzi.

Le differenze dalla variante Windows

Cosa cambia sostanzialmente nei portatili Huawei tra la variante Linux e quella Windows?
Innanzitutto il prezzo: scegliendo il portatile con Linux invece di Windows si risparmiano ¥300 (42$; 38€ circa). Ciò è dovuto al fatto che, quando si compra un portatile con Windows preinstallato, si compra anche la sua relativa licenza.

A parte il prezzo e il sistema operativo differente non ci sono ulteriori differenze, se non il pulsante Windows (o Super), sostituito da un generico pulsante Start. L’hardware, quindi, rimane lo stesso.

È interessante vedere Huawei proporre nel proprio catalogo i suoi portatili con Deepin Linux preinstallato, oltre al solito Windows 10, dando quindi all’acquirente piena scelta su quale variante comprare.

La webcam del MateBook X Pro 2019 è nascosta all’interno della tastiera.

Questi portatili non sembrano neanche male: il MateBook X Pro 2019 viene venduto a ¥8699.00 (circa 1110€) e ha uno schermo 3K da 13.9 pollici, con bordi molto sottili. Questo è possibile grazie alla webcam nascosta all’interno di un pulsante, apribile, appunto, premendoci sopra. In questo modo garantisce, insieme a Deepin, un minimo di privacy durante l’utilizzo del portatile.

Ha come CPU un Intel Core i5-8265U (base 1.6GHz, con turbo fino a 3.9GHz) e come GPU una Nvidia GeForce MX250 da 2GB GDDR5. Ha 8GB di RAM LPDDR3 2133MHz e 512GB di SSD M.2 PCIe.
Essendo un ultrabook, presenta solo due porte USB-C, ma anche una porta USB-A 3.0 e una porta jack per le cuffie. Pesa 1.33Kg e ha uno spessore di 14.6mm.

Ulteriori info su questo portatile li potete trovare cliccando qui (in cinese).

E voi, cosa ne pensate di questi portatili con Deepin preinstallato? Potrebbe essere una buona mossa per Huawei?
Faccelo sapere sotto nei commenti e se volete rimanere aggiornati con le nostre news, seguiteci su Twitter e sul nostro canale Telegram 😉