Si stava svolgendo, dal 6 al 8 di Maggio, una conferenza molto importante principalmente rivolta agli sviluppatori. Si tratta della Build 2019 Developer Conference, organizzata da Microsoft, incentrata sulle prossime versioni di Windows.

Le più importanti novità sono un nuovo terminale, con schede e supporto alle emoji, insieme ad un intero kernel Linux compilato da Microsoft dal branch stable di kernel.org per Windows Subsystem for Linux (v2).

La diffusione di queste 2 novità avverrà entro l’estate, ma solo per il branch Insider Preview.

Nuovo terminale e WSL 2

Parlando del terminale, esso supporterà emoji e ora sfrutta più di 1 GPU per renderizzare il testo. Chi desidera provarlo ora può compilare il codice direttamente da GitHub. Sotto c’è il video di presentazione del nuovo terminale:

Riguardo a WSL 2, le novità di questa nuova versione sono soprattutto prestazionali: secondo Microsoft, è 20 volte più veloce rispetto alla prima versione (vedi GIF sotto). In questo modo è possibile usare GNU/Linux su Windows efficientemente senza rallentamenti. Gli aggiornamenti per WSL verranno rilasciati via Windows Update, mentre il codice sorgente verrà rilasciato su GitHub.

wsl-ubuntu - Build 2019: le novità più interessanti presentate da Microsoft

Cosa ne pensate di questi miglioramenti proposti durante il Build 2019? Vi ricordo che potete dire la vostra qui sotto nei commenti e, se volete rimanere aggiornati con le nostre news, di seguirci su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram.